Dining

Palermo dall'Arancina allo Zenzero

dining-palermo-plaza-opera-02Leggenda vuole che a Palermo sia praticamente impossibile, a qualsiasi ora del giorno o della notte, non trovare un posto dove mangiare qualcosa.

Ristoranti
Lo Scudiero ad appena 50 metri dall'hotel, di fronte l'ingresso degli artisti del Teatro Politeama, è considerato a furor di popolo uno dei migliori ristoranti della città. Tradizionale nell'atmosfera e nella cucina, è praticamente impossibile che vi deluda.
Acanto, in via Torrearsa, a 50 metri dall'hotel in direzione opposta, è un'alternativa elegante ma rilassata, dove mescolarsi con la movida locale all'ora dell'aperitivo, per poi spostarsi al ristorante e gustare un piatto prelibato a base di pesce e verdure di stagione.
Gigi Mangia, nella incantevole cornice di Via Principe di Belmonte, strada pedonale a duecento metri dall'hotel, serve nei piatti la più vivace creatività. Il ristorante è intimo, lo chef estroso, i piatti a base di prodotti freschissimi deliziosi.

Trattorie
Se vuoi vivere una real Palermo experience, non puoi perderti un pranzo in una delle trattorie più tipiche della città. Se non hai troppa voglia di spostarti dall'hotel, prova Da Pino, all'ingresso del Borgo Vecchio, ma se hai voglia di fare quattro passi a piedi, spostati verso il centro storico e scegli tra il Vecchio Club Rosanero e il Ferro di Cavallo per provare piatti casalinghi come la pasta aggrassata o l'arrosto alla palermitana, seduto in mezzo ad artisti, vecchi del quartiere e altri "stranieri " come te.

Bar e Gelaterie
Siamo la capitale mondiale del gelato e dei dolci, questo lo sai già. Se sei seriamente intenzionato a peccare di gola nel raggio di pochi metri dall'hotel, dirigiti senza indugi all'Antico Caffé Spinnato, in via Principe di Belmonte, o al Bar Mazzara di via Generale Magliocco, entrambe isole pedonali, per trovare cannoli, iris, torte setteveli e le mille altre prelibatezze della pasticceria siciliana. Se invece desideri assaggiare un gelato indimenticabile, devi soltanto scegliere tra Brioscià, in via Mariano Stabile, oppure Oriol, in Piazzale Ungheria.

Street food
Non puoi andare via da Palermo senza avere assaggiato almeno una volta un panino con le panelle, o se sei un vero temerario, il pane con la milza. La letteratura palermitana dissente su quali siano i migliori luoghi, quindi noi ti offriamo tre diverse opzioni: in centro storico, l'Antica Focacceria San Francesco, è di gran lunga il locale più suggestivo, con la sua cornice ottocentesca e la vista sulla chiesa gotico-rinascimentale di San Francesco. Nni Franco U Vastiddaro, in piazza Marina, è decisamente il più indicato nelle sere d'estate o nelle giornate di sole, e anche il più buono. Nino U Ballerino, in Corso Finocchiaro Aprile, é invece il più verace, e il più amato dai locali.

Il nostro consiglio
Solo un vero palermitano può conoscere le bontà dei Cuochini. Questa minuscola rosticceria nascosta in un cortile a cui si accede da un portone di via Ruggero Settimo prepara un numero esiguo di specialità in formati mignon, utilizzando ricette antichissime. Il pranzo veloce perfetto è in piedi, nascosti dentro il cortile, con un frittino alle acciughe e pomodorini, uno ai fiori di zucca, un'arancina al burro e uno sformatino di carne, caratterizzato dalla stessa frolla dolce che usavano i monsu' francesi nell'Ottocento.

The HotelSphere Events

IMAGE
The HotelSphere diventa partner della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana per la Stagione 2013/2014. Scopri il programma dei concerti, prenota il tuo posto in prima fila... e si alzi il sipario!
IMAGE
The HotelSphere sponsor tecnico della Libreria Modusvivendi! Domenica 17 novembre - Colazione in libreria con Cosebuonediale a partire dalle 9,30 e alle 11,00 presentazione di Sara Rattaro, Non volare via, Garzanti